30 dic 2022

Gavina siberiana

Dall’inverno 2019-2020 (LINK) si è iniziato ad osservare in provincia di Lecco la Gavina siberiana Larus canus heineiLa prima conferma dell'esatto riconoscimento da parte della COI (Commissione Ornitologica Italiana) gruppo di lavoro del CISO (Centro Italiano Studi Ornitologici) è stata nel 2021 (LINK).
Con piacere anticipiamo che la COI nel Report n°30 che verrà pubblicato prossimamente, su 11 osservazioni di Larus canus heinei omologate in Italia ben 6 sono state osservate nella provincia di Lecco dai componenti del CROS, precisamente 5 da Enrico Viganò e una da Francesco Ornaghi.

Di seguito le immagini riguardanti le gavine siberiane omologate.
Onno, Oliveto Lario (Lecco), 6.II.2020. Francesco Ornaghi.


Bosisio Parini (Lecco), 9.II.2020. Enrico Viganò.

Mandello del Lario (Lecco), 22.XII.2020. Enrico Viganò.

Abbadia Lariana (Lecco), 4.I.2021. Enrico Viganò.

Oggiono (Lecco), 9.II.2021. Enrico Viganò.

Oggiono (Lecco), 8.I.2021 fino a 24.II.2021. Enrico Viganò.

Ora che i criteri d'identificazione sono stati stabiliti, la Gavina siberiana Larus canus heinei non sarà più valutata dal Comitato Italiano Rarità Uccelli.


22 dic 2022

Ibrido gabbiano reale nordico x gabbiano reale pontico

Lago di Olginate (LC). Interessante osservazione riguardante un individuo ibrido tra gabbiano reale nordico e gabbiano reale pontico proveniente dal nord est della Germania in una colonia mista appunto di nordici e pontici.

Osservazione e fotografia di Enrico Viganò



Gabbiano reale nordico

 Lago di Olginate (LC), specie svernante regolare con pochi individui.

Osservazione e fotografia di Enrico Viganò.



8 dic 2022

Gabbiano comune

Lecco, località Bione. Individuo con anello olandese, interessate il fatto che frequenta questa località tutti gli inverni dal dicembre 2015 (fonte Enrico Vigano).

Fotografia di Alfio Sala.




6 dic 2022

Ibis eremita

Dongo (CO), gruppo di quattro individui appartenenti al progetto di reintroduzione waldrapp.

 Fotografia di Giovanni Fontana